sello
logo CED
Centro Eclesial de Documentación
Convento Franciscano de Tarija
sello
Inicio | Centro Eclesial de Documentación | Artículos | Documentos
Documento sin título
 

LETTERE AGLI AMICI:400 ANNI “EVANGELIZZANDO LA PACE” DA TARIJA
(Esperienza francescana nel sudeste di Bolivia)



Fra Lorenzo Calzavarini ofm   

CONVENTO SAN FRANCISCO, TARIJA
2006-2007

INDICE

Prima parte

1. Oggetto: Pace e Bene da Tarija (Bolivia).

2. Oggetto: La tristezza dei tempi fa saltare il programma dei festeggiamenti di apertura del IV Centenario.

3. Oggetto: Giorno 11, si inaugura l' anno del IV Centenario e riconoscimento al Centro Ecclesiale di Documentazione; il giorno 17 inaugurazione del nuovo Centro Ecclesiale di Documentazione.

4. Oggetto: Festival musicale in convento e medaglia “Moto Méndez” della Prefettura ai francescani di Tarija.

5. Oggetto: Eredità culturali di secoli e nuovi appuntamenti accademici.

6. Oggetto: Rivivere l'inizio: Il 10 di marzo 1606, la città richiedeva la presenza di un convento francescano; il 4 maggio, giorno dell' Ascensione del Signore, si firmò una lista di benefattori con rispettive donazioni per la costruzione conventuale; il 18 dello stesso mese, iniziarono i lavori.
Il giorno 16 maggio 2006, gli amici del convento donano una targa di bronzo di ringraziamento ai francescani, scoperta dal P.Quirino Sampoli.

7. Oggetto: Lettura del documento delle donazioni (4 maggio 1606) nel “Salone Rosso” della Prefettura. Il Prefetto, Dr. Mario Cossio insistette nella solidarietà tra “indios, frailes y carais (indigeni, frati e bianchi)” per una patria senza divisioni. La notte fu festa di canti e di luci.

8. Oggetto: Giorno 18 anniversario: incensi, canti liturgici e riconoscimenti del Parlamento boliviano e Prefettura.

Seconda Parte

9. Oggetto: La “memoria storica” scritta sui bronzi.

10. Oggetto: Ricordi e vita quotidiana.

11. Oggetto: Riunione degli scrittori dell´Accademia boliviana di storia ecclesiastica e III Simposio di archivi e biblioteche dei francescani in America latina.

12. Oggetto: Valori postali in memoria del IV Centenario.

13. Oggetto: Tristezze negli altipiani ed esiti del Centro Ecclesiale di Documentazione. Nella terra della memoria che è il Chaco (Ciaco).

14. Oggetto: Feste natalizie e tempi di incertezze socio-culturali e politiche.

15. Oggetto: Guerra in Cochabamba e mostra artistica di Mimmo Roselli nel Centro Ecclesiale di Documentazione.

Terza parte

16. Oggetto: Presentazione dell'edizione in Tarija, allegria e perdita di un gran amico: P. Fiorenzo Locatelli, ministro provinciale di Toscana.

18. Oggetto: Feste e gioia in convento.

19. Oggetto: Sorpresa del 15 aprile e presentazione dell'edizione in La Paz.

20. Oggetto: Memoria magica degli altipiani delle Ande, morte dello zio Amelio, il Cardinale Julio Terrazas tra di noi.

21. Oggetto: Ancora annuncio di morte e mostra dell' artista Gonzalo Ribero.

22. Oggetto: Un anno di grazia che si chiude per aprirsi ad un'altra epoca.

Ultima parte

Oggetto: sotto la coltre di sette mesi del mio silenzio, i grandi avvenimenti che ci hanno portato al Santo Natale 2007.

Memoria e futuro francescano in Tarija

Aria di convento: “fuori” e “dentro”

Altri frutti del IV Centenario

Si ripete la “memoria religiosa” della città di Tarija e dintorni

Viaggio tra passato e presente

Ritorni, nuove gerarchie e sorella morte

Il buono, il brutto ed il cattivo (tempo)

Sotto il segno della violenza

"San Francesco ecologico" del P. Gaetano Lenti nella pinacoteca conventuale di Tarija

Tra la mezzanotte e le cinque, a quattromila metri d'altezza nella città di Oruro, è sbocciata la nuova costituzione.

Moltitudini di persone, di colori e di canti nelle regioni orientali e nell'altipiano di Bolivia.

Ancora “dal e per” il IV centenario

 

Andare arriba


Centro Eclesial de Documentación
teléfono/fax: 00591-4-6644909
Tarija-Bolivia